sabato 6 gennaio 2018

Imparare a progettare un romanzo con il metodo "Fiocco di neve" e l'arte dei piccoli passi.

Antoine de Saint Exupéry, autore del famosissimo "Il piccolo principe" (terzo libro più letto al mondo), è anche l'autore di una preghiera in cui chiede al Signore di insegnargli l'arte dei piccoli passi... Perché, si sa, i piccoli passi possono portare a grandi risultati.

D'altro canto, se meno di un anno fa, con il mio racconto "Sywyn Yana: il demone di Kalisha" ho vinto il concorso letterario "Midgard Narrativa 2017" lo devo anche in una certa misura alla politica dei piccoli passi: un po' perché tra famiglia e lavoro e impegni quotidiani lo scrivere è per forza di cose a piccoli passi ma anche perché avendo sempre troppo poco tempo per scrivere il metodo è diventato sempre più importante; organizzare le idee, svilupparle in maniera coerente con dei personaggi a loro volta coerenti sono solo alcune priorità, direi necessità, cui lo scrittore deve far fronte.














Galeotta fu, in tal senso, una chiacchierata con il mio buon amico ed autore Ivano Manera; mi mise nell'orecchio una pulce che con la sua vocina continuava a ripetermi "metodo del fiocco di neve, metodo del fiocco di neve". Stanco di questa insistente vocina, decisi di ascoltarla e mi imbattei in un bellissimo articolo "The Snowflake Method For Designing A Novel", nel quale Randy Ingermanson spiega il suo metodo per la stesura di un buon romanzo. 

Ebbene, non sono un fine linguista sicché in mio aiuto venne Google Translate; sperando che possa essere per voi un valido aiuto come lo è stato e lo è tutt'ora per me, di seguito la traduzione in italiano dell'articolo sul metodo c.d. "Fiocco di neve"che, a mio modesto parere, ben interpreta la politica dei piccoli passi.


Tempo di lettura 20 minuti

I dieci passi del progetto
Prima di iniziare a scrivere, devi organizzarti. Devi mettere tutte quelle meravigliose idee sulla carta in un formato che puoi usare. Perché? Perché la tua memoria è fallibile e la tua creatività ha probabilmente lasciato molti buchi nella tua storia - buchi che devi riempire prima di iniziare a scrivere il tuo romanzo. Hai bisogno di un documento di progetto. E devi produrlo usando un processo che non uccide il tuo desiderio di scrivere effettivamente la storia. Ecco la mia procedura in dieci passaggi per scrivere un documento di progettazione. Uso questo processo per scrivere i miei romanzi e spero che ti possa aiutare.

Passo 1) 
Prenditi un'ora e scrivi un riassunto di una frase del tuo romanzo. Qualcosa del genere: "Un fisico canaglia viaggia indietro nel tempo per uccidere l'apostolo Paolo." (Questo è il riassunto del mio primo romanzo, Transgression). La frase ti servirà per sempre come uno strumento di vendita di dieci secondi. Questa è la grande immagine, l'analogico di quel grande triangolo iniziale nella foto del fiocco di neve.
     Quando in seguito scrivi la tua proposta di libro, questa frase dovrebbe apparire molto presto nella proposta. È il gancio che venderà il tuo libro al tuo editore, al tuo comitato, alla forza vendita, ai proprietari di librerie e, in definitiva, ai lettori. Quindi fai il meglio che puoi!
     Alcuni suggerimenti su ciò che rende una buona frase:
Più breve è meglio. Prova per meno di 15 parole.
Nessun nome di personaggio, per favore! Meglio dire "un trapezista handicappato" che "Jane Doe".
Unisci il quadro generale e l'immagine personale. Quale personaggio ha più da perdere in questa storia? Ora dimmi cosa vuole vincere.
Leggi i blurb su una sola riga nella lista dei bestseller del New York Times per imparare come farlo. Scrivere una descrizione di una frase è una forma d'arte.

Passo 2) 
Prenditi un'altra ora ed espandi la frase in un paragrafo completo che descriva l'impostazione della storia, i principali disastri e la fine del romanzo. Questo è l'analogo del secondo stadio del fiocco di neve. Mi piace strutturare una storia come "tre disastri più un finale". Ciascuno dei disastri richiede un quarto del libro da sviluppare e il finale prende l'ultimo quarto. Non so se questa sia la struttura ideale, è solo un mio gusto personale.
     Se credi nella struttura del Tre Atti, allora il primo disastro corrisponde alla fine del primo atto. Il secondo disastro è il punto centrale dell'Atto 2. Il terzo disastro è la fine dell'Atto 2 e impone l'atto 3 che si conclude cose sopra. Va bene che il primo disastro sia causato da circostanze esterne, ma penso che il secondo e il terzo disastro dovrebbero essere causati dai tentativi del protagonista di "aggiustare le cose". Le cose vanno sempre peggio.
     Puoi anche usare questo paragrafo nella tua proposta. Idealmente, il tuo paragrafo avrà circa cinque frasi. Una frase per darmi lo sfondo e l'ambientazione della storia. Poi una frase ciascuno per i tuoi tre disastri. Poi un'altra frase per dire la fine. Non confondere questo paragrafo con la copia di copertina posteriore per il tuo libro. Questo paragrafo riassume l'intera storia. La tua copia di copertina posteriore dovrebbe riassumere solo il primo quarto della storia.

Passo 3) 
Quanto sopra ti offre una visione di alto livello del tuo romanzo. Ora hai bisogno di qualcosa di simile per le trame di ciascuno dei tuoi personaggi. I personaggi sono la parte più importante di ogni romanzo, e il tempo investito nel progettarli in anticipo pagherà dieci volte quando inizi a scrivere.          Per ciascuno dei tuoi personaggi principali, prendi un'ora e scrivi un foglio di riepilogo di una pagina che dice:
Il nome del personaggio
Un riassunto di una frase della trama del personaggio
La motivazione del personaggio (cosa vuole in astratto?)
L'obiettivo del personaggio (cosa vuole concretamente?)
Il conflitto del personaggio (cosa impedisce di raggiungere questo obiettivo?)
L'epifania del personaggio (che cosa imparerà, come cambierà?
Un riassunto di un paragrafo della trama del personaggio
     Un punto importante: potresti scoprire che è necessario tornare indietro e rivedere il riepilogo di una frase e / o il riepilogo di un paragrafo. Vai avanti! Questo è buono, significa che i tuoi personaggi ti stanno insegnando cose sulla tua storia. Va sempre bene in qualsiasi fase del processo di progettazione tornare indietro e rivedere le fasi precedenti. In realtà, non è solo okay, è inevitabile. 
Ed è buono, tutte le revisioni che fai ora sono revisioni che non dovrai più apportare a un manoscritto di 400 pagine goffo.
     Un altro punto importante: non deve essere perfetto. Lo scopo di ogni fase del processo di progettazione è farti avanzare al passo successivo. Mantieni il tuo slancio in avanti! Puoi sempre tornare più tardi e sistemarlo quando comprendi meglio la storia. Lo farai anche tu, a meno che tu non sia molto più intelligente di me.

Passo 4) 
A questo punto, dovresti avere una buona idea della struttura su larga scala del tuo romanzo, e hai passato solo un giorno o due. Beh, sinceramente, potresti aver speso una settimana, ma non importa. Se la storia è infranta, lo sai ora, piuttosto che dopo aver investito 500 ore in una prima bozza sconclusionata. Quindi ora continua a far crescere la storia. Prendi alcune ore ed espandi ogni frase del tuo paragrafo riassuntivo in un paragrafo completo. Tutto tranne l'ultimo paragrafo dovrebbe finire in un disastro. L'ultimo paragrafo dovrebbe dire come finisce il libro.
     Questo è molto divertente e alla fine dell'esercizio hai uno scheletro di una sola pagina del tuo romanzo piuttosto decente. Va bene se non riesci a ottenere tutto su una singola pagina distanziata.            Ciò che conta è che sviluppi le idee che andranno nella tua storia. Stai espandendo il conflitto. Ora dovresti avere una sinossi adatta per una proposta, sebbene esista un'alternativa migliore per le proposte. 

Passo 5) 
Prendi un giorno o due per scrivere una descrizione di una pagina di ogni personaggio principale e una descrizione di mezza pagina degli altri personaggi importanti. Queste "sinossi di personaggi" dovrebbero raccontare la storia dal punto di vista di ciascun personaggio. Come sempre, sentiti libero di tornare ai passaggi precedenti e apportare revisioni mentre impari cose interessanti sui tuoi personaggi. Di solito mi piace di più questo passaggio e ultimamente ho inserito le "sinossi dei personaggi" nelle mie proposte anziché in una sinossi basata sulla trama. Gli editori amano le sinossi dei personaggi, perché gli editori amano la narrativa basata sui personaggi.

Passo 6) 
Ormai, hai una storia solida e diversi thread di storie, uno per ogni personaggio. Ora prendi una settimana ed espandi la sinossi della trama di una pagina del romanzo in una sinossi di quattro pagine. Fondamentalmente, espanderai di nuovo ogni paragrafo dal passaggio (4) in una pagina intera. Questo è molto divertente, perché stai cercando di capire la logica di alto livello della storia e prendere decisioni strategiche. Qui, vorrai sicuramente tornare indietro e sistemare le cose nei passaggi precedenti man mano che acquisisci conoscenza della storia e nuove idee ti sbattono in faccia.

Passo 7) 
Prendi un'altra settimana ed espandi le descrizioni dei personaggi in veri e propri diagrammi dei personaggi che dettagliano tutto ciò che c'è da sapere su ciascun personaggio. Le cose standard come la data di nascita, la descrizione, la storia, la motivazione, l'obiettivo, ecc. Ancora più importante, come cambierà questo personaggio entro la fine del romanzo? Questa è un'espansione del tuo lavoro nel passaggio (3) e ti insegnerà molto sui tuoi personaggi. Probabilmente tornerai indietro e rivedi i passaggi (1-6) man mano che i tuoi personaggi diventano "reali" per te e inizi a fare richieste petulanti sulla storia. Questo è bello - la grande finzione è guidata dai personaggi. Prendi tutto il tempo necessario per farlo, perché stai solo risparmiando tempo a valle. 
Quando hai finito questo processo, (e potrebbe volerci un mese intero di sforzi per arrivare qui), hai la maggior parte di ciò che ti serve per scrivere una proposta. Se sei un romanziere pubblicato, puoi scrivere una proposta ora e vendere il tuo romanzo prima di scriverlo. Se non sei ancora pubblicato, dovrai scrivere il tuo intero romanzo prima di poterlo vendere. No, non è giusto, ma la vita non è giusta e il mondo della narrativa è particolarmente ingiusto.

Passo 8) 
È possibile o meno effettuare una pausa qui, in attesa che il libro venda. Ad un certo punto, devi davvero scrivere il romanzo. Prima di farlo, ci sono un paio di cose che puoi fare per rendere più facile la prima traumatica trauma. La prima cosa da fare è prendere quella sinossi di quattro pagine e fare un elenco di tutte le scene di cui avrai bisogno per trasformare la storia in un romanzo. E il modo più semplice per fare quella lista è. . . con un foglio di calcolo.
     Per qualche ragione, questo è spaventoso per molti scrittori. Oh l'orrore. Affrontarla. Hai imparato a usare un word processor. I fogli di calcolo sono più facili. È necessario creare un elenco di scene e sono stati inventati fogli di calcolo per creare elenchi. Se hai bisogno di una guida, compra un libro. Ce ne sono mille là fuori, e uno di loro funzionerà per te. Dovresti impiegare meno di un giorno per imparare il bit di cui hai bisogno. Sarà il giorno più prezioso che tu abbia mai trascorso. Fallo.
     Crea un foglio di calcolo che dettaglia le scene che emergono dal tuo schema di trama di quattro pagine. Crea una sola riga per ogni scena. In una colonna, elenca il personaggio POV (Point of View o meglio Punto di Vista). In un'altra (ampia) colonna, racconta cosa succede. Se vuoi essere elegante, aggiungi altre colonne che ti dicono quante pagine ti aspetti di scrivere per la scena. Un foglio di calcolo è l'ideale, perché puoi vedere l'intera trama a colpo d'occhio, ed è facile spostare le scene in giro per riordinare le cose.
     I miei fogli di calcolo di solito finiscono per essere lungo più di 100 righe, una riga per ogni scena del romanzo. Mentre sviluppo la storia, creo nuove versioni del foglio di lavoro della mia storia. Questo è incredibilmente utile per analizzare una storia. Può essere necessaria una settimana per creare un buon foglio di calcolo. Quando hai finito, puoi aggiungere una nuova colonna per i numeri dei capitoli e assegnare un capitolo a ciascuna scena.

Passo 9) 
(Facoltativo) 
Torna al tuo elaboratore di testi e inizia a scrivere una descrizione narrativa della storia. Prendi ciascuna riga del foglio di calcolo ed espandila in una descrizione multi-paragrafo della scena. Inserisci le linee di dialogo che ti vengono in mente e disegna il conflitto essenziale di quella scena. Se non c'è conflitto, lo saprai qui e dovresti aggiungere conflitti o strofinare la scena.
     Scrivevo una o due pagine per capitolo e ho iniziato ogni capitolo su una nuova pagina. Poi l'ho appena stampato e messo in un bloc notes, così ho potuto facilmente scambiare capitoli più tardi o revisionare i capitoli senza incasinare gli altri. Questo processo mi ha richiesto di solito una settimana e il risultato finale era un enorme documento stampato di 50 pagine che avrei rivisto con inchiostro rosso mentre scrivevo la prima bozza. Tutte le mie buone idee quando mi sono svegliato la mattina sono state scritte a mano ai margini di questo documento. Questo, a proposito, è un modo piuttosto indolore di scrivere quella sinossi dettagliata che tutti gli scrittori sembrano odiare. Ma è davvero divertente da sviluppare, se prima hai fatto i passaggi da (1) a (8). Quando ho fatto questo passo, non ho mai mostrato questa sinossi a nessuno, men che meno a un editore - era solo per me. Mi è piaciuto pensarlo come la prima bozza del prototipo. Immagina di scrivere una prima bozza in una settimana! Sì, puoi farlo e ne vale la pena. Ma sarò onesto, non ho più bisogno di questo passo, quindi non lo faccio ora.

Passo 10) 
A questo punto, siediti e inizia a battere la vera prima bozza del romanzo. Rimarrai sbalordito dalla velocità con cui la storia vola via dalle tue dita in questa fase. Ho visto gli scrittori triplicare la velocità di scrittura di fiction durante la notte, producendo al contempo bozze di prima qualità migliori di quelle che solitamente producono su una terza bozza.
     Potresti pensare che tutta la creatività sia stata rimossa dalla storia in questo momento. Bene, no, a meno che tu non abbia esagerato con la tua analisi quando hai scritto il tuo "Fiocco di Neve". Questa dovrebbe essere la parte divertente, perché ci sono molti problemi logici su piccola scala da risolvere qui. Come fa l'eroe a uscire da quell'albero circondato da alligatori e salvare l'eroina che è nella barca a remi in fiamme? Questo è il momento di capirlo! Ma è divertente perché sai già che la struttura su larga scala del romanzo funziona. Quindi devi solo risolvere una serie limitata di problemi, e quindi puoi scrivere relativamente velocemente.
     Questo stage è incredibilmente divertente ed eccitante. Ho sentito molti sceneggiatori lamentarsi di quanto sia difficile la prima stesura. Invariabilmente, è perché non hanno idea di cosa verrà dopo. Buon dolore! La vita è troppo breve per scrivere così! Non c'è motivo di dedicare 500 ore alla stesura di una prima bozza del tuo romanzo quando ne puoi scrivere una solida su 150. Contando le 100 ore necessarie per realizzare i documenti di progettazione, arrivi in ​​anticipo nel tempo.
     Circa a metà di una prima bozza, di solito faccio una pausa e sistemo tutte le parti rotte dei miei documenti di progettazione. Sì, i documenti di progettazione non sono perfetti. Va bene. I documenti di progettazione non sono fissi in cemento, sono una serie vivente di documenti che cresce man mano che sviluppi il tuo romanzo. Se stai facendo bene il tuo lavoro, alla fine della prima stesura riderai di quello che un pezzo di spazzatura dilettantistico erano i tuoi documenti di progettazione originali. 
E sarai elettrizzato dalla profondità della tua storia.

Zaffo